Ripristino Veicoli Storici

Ripristino Veicoli Storici

Se pensi che un veicolo demolito o radiato d’ufficio sia solo qualcosa da buttare o che non si possa più recuperare allora vieni da noi perché ti faremo cambiare idea!


Non esiste un mezzo radiato d’ufficio o demolito che noi non siamo in grado di recuperare e portare a nuova vita.


N
on è, però, un lavoro per tutti perché solo pochi hanno le competenze e l’esperienza necessarie affinché anche la situazione più disperata possa essere risolta.

 

Per poter vedere il tuo mezzo di nuovo circolare bisogna, innanzitutto, iscriverlo all’ASI o all’FMI per richiedere il certificato di storicità o il certificato di rilevanza storica. La prima cosa da fare è quindi, restaurare il tuo veicolo affinché ritorni al suo stato originale. Una volta fatto questo possiamo procedere a ripristinarlo.

 


Da diversi anni, infatti, collaboriamo con diversi Circoli ASI e con la Federazione Motociclistica Italiana attraverso i quali provvediamo all’iscrizione dei veicoli al Registro Storico con il rilascio dell’Attestato di Storicità e/o del Certificato di Rilevanza Storica.

 


Alla richiesta della documentazione e alla presentazione della pratica per ottenere la certificazione di storicità ci pensiamo noi, così come a registrarlo nuovamente al P.R.A. (Pubblico Registro Automobilistico) e in Motorizzazione. Noi ti seguiamo anche il giorno del collaudo affinché tutto proceda per il meglio. L’unica cosa,quindi, che devi fare è venire da noi.

 


La cosa che ti consigliamo è quindi, quella di contattarci e di venirci a trovare presso i nostri uffici in modo da poterti aiutare a rimettere su strada il tuo veicolo di interesse storico e collezionistico.

Per ulteriori informazioni contattaci presso la nostra Delegazione


www.asifed.it

www.federmoto.it